Pad Thai - La ricetta semplice - Video

Pubblicato il1 Anno fa da
Mi piace1

l Pad Thai è uno dei più conosciuti piatti della cucina thailandese ed è una vera e propria esplosione di sapori e profumi tipicamente asiatici. Ideale per cimentarsi in qualcosa di diverso e insolito, la sua preparazione è semplice e richiede ingredienti piuttosto facili da reperire.

Preparazione

Immergete gli spaghetti di riso in acqua tiepida per 5-10 minuti mentre preparate gli altri ingredienti. Tagliate finemente l’erba cipollina, sminuzzate lo scalogno e l’aglio e sciacquate per bene i germogli di soia. In una wok, la padella tipica per cucinare pietanze asiatiche (se non l’avete andrà benissimo una padella molto capiente), scaldate l’olio di semi e friggete le arachidi macinate finché non saranno tostate. Toglietele dall’olio e mettetele da parte e fate quindi soffriggere lo scalogno e l’aglio.

A questo punto i noodles dovrebbero essersi ammorbiditi abbastanza: scolateli e versateli nella wok saltandoli spesso per non farli attaccare. Aggiungete il succo di tamarindo, lo zucchero, la salsa di pesce e una spolverata di peperoncino. Saltate il tutto a fiamma molto alta per evitare che si formi del sugo.

Accostando tutti i noodles su un lato della wok, rompete le uova una alla volta facendole strapazzare e cuocere per bene. Mescolate il tutto, aggiungete i gamberetti e fate saltare. Quando i gamberetti si saranno ben dorati, aggiungete l’erba cipollina sminuzzata e i germogli di soia. A cottura ultimata unite le arachidi tostate, amalgamate il tutto e servite il vostro Pad Thai con uno spicchio di lime e della salsa di soia a parte.

Prodotti correlati
Articoli correlati

Dal menu

Impostazioni

Condividi

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi

Creare un account gratuito per utilizzare wishlists.

Accedi